PD (Comiso): “Opposizione Consiliare Irresponsabile e Politicamente Scorretta”

Riceviamo e pubblichiamo.

“Rimaniamo davvero stupefatti, l’opposizione consiliare a Comiso si è ormai ridotta ad inventare di sana pianta pettegolezzi e a fantasticare sui propri desideri nel vano tentativo di coprire la vacuità della propria azione. Infatti, nell’ultimo comunicato stampa i nostri colleghi consiglieri mentono sapendo di mentire. Invece di tacere sulla scandalosa e immotivata assenza sia in prima che in seconda convocazione nell’ultima seduta del consiglio comunale, hanno pure la faccia tosta di intervenire a mezzo stampa. Alle loro assenze del resto siamo abituati da due anni e mezzo, quando numerose volte ci hanno lasciato da soli ad approvare importanti provvedimenti per il bene collettivo, su tutti, ad esempio, i bilanci che loro durante la precedente amministrazione non approvavano da anni. Ma capiamo le loro difficoltà ad ammettere che l’amministrazione Spataro continua in breve tempo a raggiungere risultati che loro non sono riusciti ad ottenere, avremmo preferito, alla fuga, comunque il contraddittorio ed un contributo costruttivo. Certo, per il contraddittorio ci vuole un interlocutore che abbia qualcosa da dire e non si concentri solo sulla presenza dei piccioni in città. Altro che maggioranza senza numeri, la maggioranza con grande senso di responsabilità si è ritrovata sempre da sola a tutelare l’interesse della città.
In merito al rinvio dei punti che riguardavano gli abusi edilizi, vista la delicatezza degli argomenti, si è semplicemente deciso all’unanimità di rinviare la trattazione in quanto durante i lavori d’aula non erano presenti gli uffici di competenza e quindi si è valutata l’opportunità di trattare l’argomento in un consiglio comunale da convocare nel giro di poche settimane alla presenza degli uffici così da usufruire di un eventuale supporto tecnico. Auspichiamo in un cambio di atteggiamento dei nostri oppositori, così da svolgere e non tradire il mandato a loro affidato dai cittadini”.

di Redazione11 Nov 2015 12:11