Sonia Migliore (Lab 2.0) annuncia querela contro il consigliere pentastellato Dario Gulino

Le dichiarazioni rese durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale di Ragusa da parte di Dario Gulino, che ha sostenuto che la sottoscritta ha tentato di “comprarlo”, sono gravissime e false. Poiché quelle parole sono state dette in aula consiliare e trasmesse sia in diretta streaming che su un’emittente televisiva locale, oltre a essere state riportate da alcuni organi di stampa, ritengo sia stata danneggiata pesantemente la mia reputazione e, per questo motivo, procederò nei suoi confronti con una querela per diffamazione e danno d’immagine”.
Lo dichiara Sonia Migiore, portavoce del Laboratorio politico 2.0.
“Ho sorvolato troppo spesso su offese personali di diversa natura – conclude Migliore – e questa volta è arrivato il momento di spiegare ai membri del M5S qual è la differenza tra un attacco politico e un delitto previsto dal Codice penale del nostro Paese”.

di Redazione27 Ott 2015 10:10