Judo: tre ori e due bronzi per i giovanissimi Basaki ad Avola

Giovanissimi Basaki sul podio anche nella tappa finale del campionato interprovinciale Siracusa, Catania e Ragusa, ospitata sul tatami ricavato nella struttura tensostatica di Avola. Il maestro Salvo Baglieri ha presentato una squadra composta nella classe “fanciulli” da Luca Licitra (cat. 28 kg) e Giorgio Cappello (cat. 38 kg), e nella classe “ragazzi” da Savita Russo (cat 32 kg), Emanuele Di Salvo (cat. 36 kg) e Danilo Articolo (cat. 42 kg). Tutti elementi esperti, che hanno già dimostrato più volte le loro qualità durante la stagione e che hanno saputo far fruttare al meglio l’esperienza acquisita, come dimostrano i risultati ottenuti, con tutti gli elementi sul podio. Per Savita Russo, Luca Licitra e Giorgio Cappello sono, infatti, arrivate tre meritatissime medaglie d’oro, molto ben contornate dai bronzi di Danilo Articolo ed Emanuele di Salvo. Ancora una volta molto soddisfatto, il maestro Baglieri ha sottolineato il valore dei risultati e “la grande crescita tecnico-atletica unita alla voglia di fare judo. Siamo ormai alle ultime battute della lunga stagione, ma gli allenamenti continuano: da oggi i giovanissimi, insieme con i master, sono a Noto per uno stage che si protrarrà fino al 3 luglio. Lo stage rappresenta senza dubbio un momento importante, in particolare per i master, che dopo la grande prova (secondo posto) a Tarcento potranno perfezionare la preparazione in vista dei mondiali di settembre”. Per ulteriori informazioni www.basaki.it

di Lina Giarratana30 Giu 2015 14:06