Ennesimo sbarco. In serata attesi al porto di Pozzallo 300 profughi

Una nave militare irlandese impegnata nell’operazione  europea “Triton” ha soccorso nel Canale di Sicilia un’imbarcazione con a bordo 300 immigrati. I profughi sono attesi in serata nel porto di Pozzallo, dove la Prefettura ha già attivato il disposito di protezione civile per l’accoglienza e delle forze dell’ordine per l’identificazione degli scafisti. La nave irlandese attraccherà direttamente nella banchina commerciale del porto di Pozzallo. Non sono quindi previste operazioni di trasbordo che avrebbero complicato i soccorsi. Al momento non sono state segnalate situazioni di emergenza tra immigrati soccorsi. Tra i 300 profughi ci sono 11 donne e sei bambini.

di Redazione04 Apr 2015 18:04