Basket m: la Nova Virtus soffre ma vince

nvrtsFiato sospeso per il buon pubblico del PalaZama nel finale di una gara combattutissima che la Nova Virtus sembrava aver già vinto a tre quarti del terzo tempo, quando era di ben ventisei punti avanti, e che invece un tenace Milazzo, sorretto dalla classe e l’esperienza dell’inossidabile Li Vecchi, partendo da un micidiale break di 13-0 ha saputo riequilibrare fino a far vivere una chiusura da brivido. I due tempini iniziali avevano visto la Virtus imporsi in misura contenuta nel primo (22-17) e più accentuata nel secondo (43-32). A inizio ripresa i ragazzi di casa infilavano tre bombe di fila e si involavano: poi il grande recupero ospite, in parte merito suo e in parte del calo dei locali. In parità a tre minuti dal termine, gli ospiti andavano anche in vantaggio: ma l’immediato recupero Virtus segnava il prologo di un finale inzuppato nell’adrenalina. A venti secondi dalla fine la Virtus era sopra di un punto: il Milazzo ripartiva per l’ultima azione costruendola bene ma fallendo da sotto con Darby ed era costretto al fallo quando mancava ormai solo un secondo. I due liberi erano quindi solo una formalità, e sebbene sprecati (il secondo volutamente), potevano far festa alla sirena da vittoriosi. Tabellino: Girgenti 8, Tumino n.e., Boiardi 16, Licitra 8, Cataldi 2, Scalone, And. Sorrentino 14, Ferlito 4, Canzonieri 20, Al. Sorrentino 19. Allenatore De Gregorio.

di Gianni Papa01 Mar 2015 23:03