Pesca al colpo: Gianni Rosso campione provinciale 2014

fincamp2014Quarta e ultima prova, come le precedenti disputata nell’invaso di S. Rosalia, per il Campionato provinciale di pesca al colpo, andato in archivio in una bella giornata d’inizio autunno quasi senza vento. Dopo il sorteggio dei settori il via alla prova, decisiva per una classifica dai distacchi minimi tra i migliori dopo le prime tre prove, che ha confermato fin dalle prime battute le previsioni di gara combattuta e incerta fino al termine. Ancora una volta notevole l’impegno dei concorrenti, che hanno dovuto scegliere le strategie da adottare (sulla corta distanza a canna fissa o bolognese, scegliendo la pesca al bass per puntare sulla quantità del pescato, oppure “all’inglese” mirando alle carpe e carassi sui 30 o 50 metri) ben sapendo che ogni errore avrebbe potuto rivelarsi decisivo: fondamentale anche la corretta pastura e impedire alla corrente di portare il galleggiante “fuori zona”. Il tutto nell’ormai scontata situazione di carenza di pesce. Tre intense ore di gara, poi anche l’attesa per i conteggi che ha ampliato la tensione, in particolari tra i candidati al successo: alla fine si è imposto Gianni Rosso (Lenza Club Macrostigma Colmic), campione provinciale 2014 con 6 penalità e 5560 g di pescato totale. La piazza d’onore è andata a Giovanni Massimino (Iblea Fishing Maver) con 6 penalità e e 1440 g di pescato totale: terzo Davide Criscione (Iblea Fishing Maver) con 8 penalità e 1785 g di pescato totale. Il titolo a squadre è andato alla Iblea Fishing Maver A (Vincenzo Pluchino,
Giovanni Massimino, Davide Criscione, Giorgio Sudano), che ha conquistato il pass per il Campionato regionale 2015. Dopo la rituale pesatura, subito seguita dal rilascio del pescato, l’ultimo atto ufficiale del Campionato provinciale 2014 con la cerimonia di premiazione. Nella foto da sn Giovanni Massimino, Gianni Rosso, Davide Criscione.

di Gianni Papa01 Ott 2014 09:10