Hockey: bel pari per l’H.C.Ragusa finalmente “a casa”

hck14Prima giornata del campionato di B sul sintetico di viale Colajanni, non valida per la classifica (con l’HCU Catania riserve non si prendono punti) ma partita “vera” dal principio alla fine. é finita con 1-1 divertente e meritato dall’H.C. Ragusa, quasi incredulo nel giocare finalmente a Ragusa sul sintetico dopo la diaspora infinita delle ultime stagioni. L’undici del presidente Ottavio Murè e di coach Vincenzo Tumino, in campo tra i migliori, ha lottato alla pari con avversari di A2, schierati con i due stranieri per una faticata “prova generale” in vista del loro campionato. Davanti ad una cinquantina di spettatori (c’era anche il vice sindaco Iannucci, che ha preso “appunti”e foto per migliorie all’impianto), ha prima tenuto con disinvoltura per quasi tre quarti di gara (in evidenza il giovanissimo portiere e la difesa), poi è venuto fuori con autorità colpendo con un veloce contropiede poco dopo l’inizio della ripresa, rimanendo in vantaggio fino a dieci minuti dal termine. Il pareggio finale è accettabile per entrambe le squadre, protagoniste di una gara combattuta, con belle giocate e molte occasioni da rete equamente divise. Piccolo neo per i locali i troppi “corti” non sfruttati, ma hanno tempo e modo per rimediare.

di Gianni Papa28 Set 2014 19:09