Avola (Cgil), contro il depauperamento del nostro territorio

“Lo scorso maggio, in occasione dell’intitolazione dell’aeroporto di Comiso, alla presenza del Ministro della Giustizia Orlando, del Presidente della Regione Crocetta, di una folta schiera di deputati nazionali e regionali e di qualche Sindaco, fu assunto solenne impegno perché la Commissione Speciale, insediata al Ministero della Giustizia per monitorare l’attività dei Tribunali soppressi, verificasse la possibilità di utilizzare i locali del già soppresso Tribunale di Modica.
Tale commissione ultimerà inderogabilmente i suoi lavori il prossimo 13 settembre.
L’impegno che assunse Crocetta fu quello di trovare le risorse per la gestione dei locali dell’ex Tribunale di Modica e che sarebbe intervenuto sul Presidente del Tribunale di Ragusa, il cui parere resta vincolante per il riutilizzo dei locali di Modica.
Allo stato non è dato sapere cosa ha fatto il Presidente Crocetta né si è a conoscenza di iniziative della deputazione o del Sindaco di Modica.
Siamo in presenza dell’ennesimo, assordante, compiacente silenzio, dell’ennesima mortificazione per la città di Modica e per gli operatori della Giustizia.
Mese dopo mese, anno dopo anno, si assiste alla spoliazione del nostro territorio tra l’indifferenza di buona parte della sua classe dirigente.
In questi 13 giorni che ci separano dal completamento dei lavori della commissione ministeriale ci sarà qualcuno che avrà la dignità di far sapere quello che ha fatto nel corso di questi mesi?”

di Redazione01 Set 2014 13:09