Saldo Tares 2013

Tares-300x300Il 16 dicembre scade il termine per il saldo della TARES 2013, il tributo introdotto dal governo Monti (Decreto Legge 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con Legge 22 dicembre 2011 n. 214), in sostituzione della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU). Il tributo impone la copertura del 100% del costo di gestione dei rifiuti, con un conseguente aggravio in termini di costo per alcuni contribuenti. Inoltre, introduce una quota riservata allo Stato di 0,30 euro per mq.
Il pagamento è possibile tramite il modello F24, che riporta due codici (uno riferito al Comune e uno riferito allo Stato).
“Si tratta di un tributo – dichiara l’Assessore Stefano Martorana – che contiene una quota da destinare allo Stato per servizi indivisibili (non prevista l’anno scorso) e una quota riservata al Comune. E’ possibile chiedere presso l’Ufficio Tributi, in via M. Spadola 56, una rateizzazione del pagamento per importi complessivi superiori a 500 euro. La prima rata, che include la quota riservata allo Stato, dovrà in ogni caso essere versata entro il 16 dicembre”.
Per chiarimenti relativi agli avvisi di pagamento è possibile telefonare allo 0932/676817 o inviare una e-mail al seguente indirizzo: tares@comune.ragusa.gov.it

di Redazione12 Dic 2013 17:12