Tamburello: il Tamburello Ragusa vince la SuperCoppa Indoor

tambsupcopindC’è sempre meno spazio nella bacheca del Tamburello Ragusa, che ha appena arricchito il suo fantastico corredo di trofei con uno nuovo di zecca: la “Super Coppa Indoor 2013”, trofeo di fine stagione messo in palio tra la squadra vincitrice dello scudetto e la squadra che si è aggiudicata la Coppa Italia. Sul campo di S. Giusta ad Oristano, si sono affrontae due storiche “grandi” del tamburello azzurro: la Fulgur Bagnacavallo, scudettata e vincitrice della Coppa Italia ed il Tamburello Ragusa, secondo in entrambi i tornei. Come da tradizione è stata subito battaglia durissima, tra i ravennati che miravano al grande slam ed i ragusani vogliosi di non essere ancora secondi. Alla fine il meritato sucecsso di Occhipinti e compagni, molto ben supportati da Sergio Battaglia e Fausto D’Avola, che hanno blindato la difesa, permettendo al capitano di badare ai punti in attacco: ottima anche la prestazione di Mirko Divita, alla prima volta in Coppa. La netta prevalenza dei ragusani è ben evidenziata dal 3 – 0  finale (25-18, 25-16, 25-19): ma è già tempo di pensare alla finale di Coppa Italia, in programma domenica prossima a Verona. I futuri impegni partono da dicembre, con l’inizio del campionato di serie A, poi la pausa per la Coppa del Mondo Indoor (con Salvatore Occhipinti e Sergio Battaglia convocati in Nazionale) e, la Coppa Europa Indoor a marzo: che  rischia di essere l’ultima volta della fortissima squadra ragusana, per le difficoltà economiche dovute alla mancanza di contributi dagli enti ed alla crisi, che certo non spinge le imprese ad aiutare le piccole società sportive.

di Gianni Papa08 Nov 2013 12:11