Comiso: potenziato il servizio di igiene ambientale

L'autolavaggio dei cesti per la differenziataUn’azione straordinaria su tutto il territorio comunale. Per aumentare la quota della raccolta differenziata che al momento risulta attestata intorno al 33%. E’ quella concordata dall’impresa ecologica Busso Sebastiano, la ditta che gestisce il servizio di igiene ambientale nell’ambito cittadino, con l’Amministrazione comunale di Comiso e, in particolare, con il sindaco Filippo Spataro e con l’assessore all’Ecologia Vittorio Ragusa. “Assieme a loro – afferma Maurizio Busso, responsabile dell’impresa – è stato stabilito di determinare delle variazioni sul materiale informativo distribuito ai cittadini affinché gli stessi siano messi nella migliore condizione per potere collaborare in maniera più efficiente con riferimento alla raccolta. Inoltre, è stato aumentato il passaggio dell’umido, non più tre volte a settimana, bensì quattro per garantire un servizio ancora migliore. Così come avviene anche per la periodica sostituzione dei cesti che sono ripuliti attraverso uno specifico lavaggio”. In più, la ditta Busso si sta preoccupando di espletare tutte le indicazioni provenienti dal settore comunale di riferimento, come non manca di sottolineare l’assessore Ragusa. “In diverse zone del centro storico – dice quest’ultimo – è aumentata l’attività di spazzamento, dopo aver chiesto che si concentrasse un numero maggiore di personale su questo versante. Ma anche con riferimento al diserbo ci sarà un’attenzione straordinaria, soprattutto in quelle arterie cittadine che rappresentano le vie d’ingresso della nostra città. Anzi, a questo proposito si è provveduto proprio di recente, ma lo faremo in maniera periodica, a bonificare tutti i cigli stradali in cui si ravvisava la presenza di discariche abusive. Insomma, abbiamo attivato un’azione sinergica con la ditta Busso proprio con l’obiettivo di raggiungere risultati ancora più importanti sul fronte ambientale”. Ditta che, in questi giorni, si sta dando da fare anche per assicurare la dovuta attenzione al cimitero comunale, in particolare nelle aree interne del sito. “Sarà un’attenzione periodica – prosegue Busso – e non limitata alla commemorazione dei Defunti prevista per l’inizio del mese di novembre. Ad ogni modo, ci stiamo attivando perché si possa registrare una collaborazione totale da parte di tutti i cittadini. Anche il loro sostegno è fondamentale affinché Comiso possa essere sempre più pulita”. L’assessorato comunale all’Ecologia ha fatto altresì sapere che a breve sarà distribuito il nuovo materiale informativo e che intenzione del sindaco e dell’assessore Ragusa è quella di divulgare opuscoli e depliant nelle scuole cittadine, consapevoli dell’importanza di fare passare il messaggio soprattutto tra le giovani generazioni. “Siamo pronti – dice ancora Maurizio Busso – a fornire in pieno la nostra attiva collaborazione per ottenere standard qualitativi molto elevati”.

di Veronica Barbarino26 Ott 2013 11:10