Calcio: pareggio (1-1) in rimonta del Ragusa

1ragusaMentre la vicenda del passaggio di mano societario da Enzo Vito a Nicola Savarese si tinge di coloriture surreali, il Ragusa interrompe (in parte) la serie negativa di tre sconfitte consecutive al Selvaggio,  acciuffando in rimonta il meritato pareggio contro un modesto Pomigliano. Non è stata una bella partita, ma al Ragusa non mancano le attenuanti, a partire dalla formazione rimaneggiata per le assenze di Romano e Milazzo squalificati e dell’infortunato Kofi, ma purtroppo la squadra, pur battendosi con la solita volontà, ha mostrato obiettive carenze, innanzitutto in attacco. Dopo un primo tempo fiacco con leggera prevalenza degli azzurri, i campani sono andati in gol al 18′ della ripresa con Romano, entrato ad inizio del secondo tempo, che profittava di un errore difensivo di Scarano, entrava in area e batteva imparabilmente Ferla. Il Ragusa provava subito a rimediare, anche se  con chiare possibilità limitate, ma si batteva con il consueto impegno e trovava il pareggio con Alma, uno dei migliori. Su punizione dalla tre quarti l’under batteva a spiovere ingannando Di Costanzo avanzato con una palla che si infilava nell’angolo alto. Da quel momento (il 27′) i locali provavano anche a vincere, ma prima rischiavano su di una ripartenza ospite poi sprecavano qualche buona iniziativa. Neppure il rosso diretto a Festa, nei minuti finali, modificava la situazione. Un punticino appena, ma smuove la classifica e, soprattutto, sfata quall che sembrabva ormai diventata la maledizione del Selvaggio.

di Gianni Papa27 Ott 2013 17:10