Muore colpito da un fulmine

fulminiNel primo pomeriggio  di martedi 20 agosto , a seguito di un improvviso rannuvolamento, è stata riscontrata la caduta di numerosi fulmini nell’area a nord del Capoluogo. Purtroppo uno di questi fulmini ha colpito una persona che è morta sul colpo.

Il fatto è accaduto in una zona agricola nei pressi della frazione di San Giacomo, alle ore 14.10, orario immortalato dall’orologio elettronico della vittima che è rimasto bloccato con le lancette a dieci minuti dopo le due, appunto.

Due fratelli, Francesco C. e Salvatore C., 53enne il primo, di quattro anni più vecchio il secondo, entrambi pensionati, erano intenti, nel tempo libero, a svolgere qualche lavoro di sistemazione di un terreno agricolo di loro proprietà, quando, accortisi del temporale che sopraggiungeva hanno deciso di allontanarsi e cercare riparo. Ma fatti pochi metri si sono trovati entrambi inspiegabilmente sbalzati a terra con violenza.

Salvatore, rialzatosi notava che il fratello era rimasto in terra e tentava di rianimarlo. Un vicino, accorso chiamava il 118 ma il medico, giunto in pochi minuti, nulla poteva per rianimarlo.

Sul posto la pattuglia dell’aliquota radiomobile di Ragusa e poco dopo quella della Stazione di Ibla, competente per territorio. I militari, svolto il sopralluogo e le incombenze del caso, sentito il magistrato, restituivano la salma alla famiglia.

di Redazione20 Ago 2013 23:08