Lotta per il vertice della Soaco

rosario_dibennardoSembrava tutto chiaro nella vicenda del rinnovo dei vertici della Soaco. ora invece  sono sorte delle controversie. Lo  si capisce dagli interventi che si stanno succedendo in questi giorni. L’on Ragusa interviene mettendo le mai avanti  e dice “ L’aeroporto di Comiso è ormai una realtà che a breve verrà consolidata con nuovi voli e con compagnie che sempre più stabilmente daranno con la loro presenza un nuovo apporto allo sviluppo economico del territorio. Per arrivare a questo lavoro c’è stata una sinergia di uomini di idee che hanno creduto fortemente nel risultato che oggi è sotto gli occhi di tutti, non possiamo non essere riconoscenti a chi questa storia ha contribuito a costruirla”.  Il rinnovo dei  vertici della Soaco forse porterà a nuove nomine probabilmente entro la fine del mese di luglio e si dice che il comune di Comiso che è titolare del 35 per cento delle azioni voglia avere un ruolo nuovo. Al sindaco Spataro tocca infatti di nominare il presidente della società e questo è molto importante . L’on Ragusa dice che non si  può essere ingrati verso coloro i quali hanno lavorato in questi ultimi anni con grande abnegazioni. La  politica e i politici non devono fare  delle scelte legate a propri particolarismi, ma tutti  devono riconoscere i meriti di chi fino ad oggi ha lavorato” Su questa questione vigileremo – dice Ragusa-  affinchè la scelta ricada su persone che abbiamo a cuore il bene della nostra provincia e del nostro territorio, vigileremo affinchè la provincia di Ragusa sia degnamente rappresentata, guarderemo con grande attenzione alla nomina dei nuovi componenti Soaco.  Insomma la battaglia è appena iniziata e siamo certi sarà molto combattuta. Dibennardo mira alla riconferma ma non è nell’enturage di Spataro. C’è poi la questione dell’amministratore delegato che fa gola atutti ma è di nomina catanese. Si parla di qualche nome a sorpresa che ancora non può essere garantito.

di Direttore19 Lug 2013 12:07