Incidente stradale del 21 giugno sulla Sp 60, deceduto il centauro

poliziaprovSi è spento ieri Giovanni Iacono, ragusano di 64 anni, che dal 21 giugno era ricoverato presso il Reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale “Papardo” di Messina, a causa delle lesioni riportate in seguito ad un incidente stradale verificatosi, appunto, il 21 giugno sulla “Ragusa-Malavita-Santacroce Camerina”. Il sig. Iacono, alla guida di un motociclo, provenendo da Ragusa, intorno alle ore 19, giunto nei pressi del km. 2 + 600 circa, della SP 60, dove la strada si presenta in rettilineo, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del proprio veicolo rovinando a terra ed urtando, in scivolata, con il capo contro il muro di recinzione in calcestruzzo di una abitazione privata. Le condizioni del motociclista, che nonostante indossasse regolarmente il casco ha riportato un trauma cranico e altre gravi lesioni, erano apparse subito molto gravi. Soccorso dal personale del servizio 118 era stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Civile” di Ragusa, dove i sanitari si riservavano la prognosi e successivamente ne disponevano il trasferimento al Reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale “Papardo” di Messina, dove è rimasto ricoverato fino a ieri, quando, per complicazioni intervenute, il sig. Iacono è deceduto.
Il giorno del sinistro sul posto era intervenuto personale del Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Provinciale, che ha curato i rilievi e gli accertamenti di rito.

di Redazione09 Lug 2013 21:07