Estate …amara.

cartello barLa chiusura del bar a Marina sta suscitando una serie di polemiche che alimentano il dibattito. Siamo alle solite. Da una parte chi vuole che Marina sia un posto turistico dall’altra i residenti che voglio trascorrere l’estate in santa pace. Sono due concetti in antitesi ed è li che bisogna lavorare. Intanto i titolari del bar chiuso sabato si difendono con i mezzi a disposizione. Hanno infatti appiccicato alla vetrina un “tazebao” di protesta dove si legge tra l’altro “ringraziamo quelli che hanno votato questo sindaco per distruggere Marina”. L’accusa è forte e bisogna analizzare la situazione. Se si va oltre la legge si rischiano i rigori della giustizia.  Ma in tutto questo il sindaco non c’entra molto perchè le disposizioni e le ordinanze sono a livello nazionale. E’ però anche vero che sembra ci sia un’attenzione maggiore proprio a Marina di Ragusa. Questo forse dipende dall’autorevolezza delle persone che abitano in quella che, anche i residenti, continuano a chiamare la frazione marinara dimenticando che invece è uno dei 6 quartieri della città. A questo punto ribadisco il suggerimento che era stato dato in occasione della campagna elettorale. Facciamo un delegato “sindaco” per ogni quartiere autonomo. Come Ibla o San Giacomo

di Direttore22 Lug 2013 11:07