Alitalia risponde a Crocetta: siamo stupiti

alitaliaArriva la secca replica della compagnia alle dichiarazioni del governatore dell’isola Rosario Crocetta (a poche ore da quella del patron di Wind Jet  Pulvirenti. Il presidente regionale aveva accusato il vettore di eccesso di concentrazione, con ripercussioni sulle tariffe, rilanciando poi l’idea di creare una low cost regionale. Alitalia in una nota sottolinea come su rotte quali la Milano-Catania ci siano voli operati anche da easyJet e Ryanair, mentre Meridiana e Blue Panorama operano sulla Catania-Roma. “Alitalia – prosegue la nota -, con il suo Piano Industriale 2013-2016, dimostra altresì come la Sicilia abbia, in questo progetto, un ruolo strategico di assoluto rilievo. Il programma prevede di dedicare 14 aerei (rispetto agli 11 di oggi, +27 per cento) ai collegamenti da e per la Sicilia, che saranno operati da Alitalia e dal nuovo brand Air One”. Tra i progetti del vettore c’è inoltre un potenziamento delle rotte internazionali, sia su Palermo che su Catania.  Naturalmente nessuno si ricorda di Comiso ( nota del direttore)
“In sintesi – conclude la nota Az – ci stupiamo dell’attacco del presidente Crocetta, che sembra aver voluto strumentalizzare, non sappiamo per quali fini, una non verità dimostrata dalla disamina sopra esposta”.  Nelle prossime ore, intanto, è prevista una missione dei vertici di Az in Sicilia volta proprio a ilustrare nei dettagli tutti i piani della compagnia per l’isola messi a punto dall’a.d. Gabriele Del Torchio.

di Redazione31 Lug 2013 20:07