Abbate sindaco

Sindaco e squadra assessorialeScambio delle consegne, stamani, nella sala consiliare “Paolo Garofalo” di Palazzo San Domenico tra il sindaco uscente, Antonello Buscema e quello eletto, Ignazio Abbate.

Una cerimonia sobria in cui il passaggio del testimone è stato caratterizzato dai discorsi di rito.

Finita la campagna elettorale, spento il riflettore sull’agone politico è stato quello di stamani il tempo della città: degli uomini, delle donne e di quanti vivono il territorio.

Antonello Buscema, con un filo di commozione, ha sottolineato l’impegno gravoso a cui è chiamato il nuovo Sindaco la cui azione deve caratterizzarsi per spirito di sacrificio, umiltà e capacità di esposizione anche dicendo dei no e ascoltando sempre tutti.

Scambio consegne Sindaci (3)Nella sua esperienza ha imparato che il Sindaco non è solo il primo cittadino ma anche l’ultimo dei cittadini che deve servire la collettività perché è per questa ragione che si è eletti.

Ignazio Abbate ha esordito dichiarato di avere sostenuto Antonello Buscema nella sua campagna elettorale del 2008, poi le loro strade di sono divise ma la sindacatura di Buscema è stata un esempio per tutti e con questo spirito e con forza convinta si impegnerà a tempo pieno per il Comune non lesinando sacrifici e seguendo la linea delle cose da fare.

Abbate nella sua prospettiva politica parla di un sindaco vicino alla città, a quelli senza lavoro e a chi ha più bisogno. Modica deve tornare ad essere un esempio per tutta la provincia. Saranno individuate nuove risorse economiche per fornire serenità a tutti a partire dai dipendenti dell’ente che sono a capo della macchina amministrativa strumento fondamentale per ottenere dei risultati.

Il neo sindaco ha annunciato che lavorerà cinque anni e solo per questo periodo. Le parentesi politiche, ha concluso, devono essere brevi.

Dopo i discorsi lo scambio dei doni ( Buscema ha regalato un prezioso testo sulla città e Abbate gli ha consegnato la statuetta raffigurante l’Ercole di Cafeo, simbolo di Modica)

Antonello Buscema ha poi suggellato l’insediamento sistemando sulla spalla destra a Ignazio Abbate la fascia tricolore, ovvero “il simbolo del Sindaco” della Città di Modica.

 

di Redazione27 Giu 2013 22:06