Boxe: l’Accademia Pugilistica Ragusana domenica sul ring ad Etnapolis

giuliacarfì2Sarà  una domenica importante per l'Accademia Pugilistica Ragusana guidata dal patron maestro Emanuele Schininà, impegnata sul ring catanese di Etnapolis con alcuni degli elementi migliori in una delle più prestigiosi riunioni della boxe siciliana. Tra i numerosi incontri che vedranno gli allievi dell'ex azzurro, uno tra i più attesi propone Alex Paterno' (fresco professionista) contro il pugliese Tremula: una sfida difficile per il mancino originario di S. Giacomo Bellocozzo, che proverà a vincere pur conoscendo la caratura del rivale. Lo specialista del k.o. Francesco Invernizio, super leggero ormai da qualche tempo passato al professionismo, se la vedrà invece col siracusano Michelino Dimari, avversario di grandi doti ed ottima scuola dal quale è stato battuto lo scorso anno. <Ma questa volta – avverte Francesco – credo proprio che dovrà essere particolarmente attento: innanzitutto perché mi sono preparato bene, poi perché il nostro sarà un incontro tra professionisti, e questo renderà la musica senza dubbio diversa>. Nella sfida con Dimari, che si annuncia spettacolare ed appassionante, Francesco sarà supportato dai tifosi, a Catania con due pullman, uno  atteso da Vittoria, l'altro da Ragusa. Con Alex Paternò e Francesco Invernizio, a difendere i colori dell'Accademia Pugilistica Ragusana saranno sul ring anche Charles Mugnas (kg 85), Giulia Carfi' (60 kg, nella foto dopo il brillante successo su Stefania Lombardo), Martinica Garofalo (64 kg) e la debuttante Anastasia Spata (60 kg), grande speranza della pugilato femminile ragusano. 

 

 
di Gianni Papa02 Mag 2013 16:05