Borsa di studio per modicani

università-Catania laureatiSarà pubblicato a giorni il bando di selezione per assegnare due premi da 1000 euro ciascuno, a laureati magistrali dell’Università di Catania, nati a Modica o ivi residenti da almeno dieci anni che, con i loro studi, abbiano fornito contributi originali allo sviluppo e alla diffusione delle conoscenze scientifiche.

Lo prevede la convenzione triennale tra l’Ateneo catanese e la Fondazione Giovan Pietro Grimaldi, siglata questa mattina dal rettore Giacomo Pignataro e dal presidente della Fondazione Giuseppe Barone.

Potranno partecipare alla selezione laureati magistrali di età non superiore ai 28 anni, che abbiano conseguito il titolo da non più di tre anni accademici e con la votazione di almeno 108 su 110, con una tesi di rilevante interesse nell’ambito umanistico, con particolare riferimento a indagini riguardanti la contea di Modica o la famiglia Grimaldi, o – nell’ambito delle Scienze agrarie – con riferimento a tecnologie e produzioni agroalimentari di interesse dell’area iblea.

La cerimonia di consegna del premio al vincitore per ciascuna tematica si terrà nella sede della Fondazione nel mese di dicembre.

«Con la firma di questa nuova convenzione, espressamente dedicata al sostegno della formazione dei giovani meritevoli – hanno dichiarato il rettore Pignataro e il professore Barone – si rafforza ulteriormente la collaborazione culturale tra l’Università di Catania e la piccola ma prestigiosa Fondazione culturale, istituita nel 1912 dall’illustre fisico modicano Giovan Pietro Grimaldi, che fu anche preside della facoltà di Scienze e rettore dell’Ateneo catanese nel periodo dal 1905 al 1910».

di Redazione25 Mag 2013 19:05