40 kg di marijuana nascosti in una stalla

DSC_0085

Sequestrati 40  kg di marijuana a seguito dell’arresto, avvenuto qualche giorno fa, di  tre corrieri, due albanesi ed uno sciclitano. Procede l’attività info-investigativa esperita senza soluzione di continuità dalla Squadra Mobile di Ragusa in occasione dell’arresto di Magro Guglielmo Michele, sciclitano di anni 50, Hysenaj Ermand e Bregaj Gazmed, albanesi rispettivamente di 26 e 35 anni, in quanto trovati in possesso di Kg 35 di sostanza stupefacente in territorio di Lentini e Scicli il 29 marzo. Ieri il personale della sezione antidroga ha effettuato un’ulteriore perquisizione all’interno della proprietà del Magro Guglielmo Michele, ubicata a Donnalucata, contrada Timperosse. Nel medesimo sito, ove in occasione dell’arresto del terzetto, era stato rinvenuto, accuratamente celato all’interno di una stalla, un involucro contenente 1 kg di marijuana, dietro il muro perimetrale della vastissima proprietà, sul quale era stata praticata un’apertura per agevolarne il superamento, a circa 20 metri, sotto un cumulo di materiale di risulta venivano individuati due involucri in tela, accuratamente sigillati, del peso di 17.5 Kg ciascuno ed ulteriori 5 involucri del peso di un kg ciascuno, per un totale di 40 kg di marijuana. Le caratteristiche del confezionamento degli involucri da un kg e da 17,5 kg sequestrati il 29 marzo con gli involucri rinvenuti ieri sono risultate pressoché identiche, a conferma del pieno coinvolgimento di Magro,  Hysenaj  e Bregaj nell’ingente traffico di stupefacenti che vede, in questo caso, il comune di Scicli come “centrale operativa” dei malviventi.

di Redazione03 Apr 2013 11:04