Vittoria, arrestato tunisino violento

BEN_MAHJOUB_Mahamed_Ali_Tunisia_12.11.1974_logoTutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri quando al centralino del Commissariato di P.S. di Vittoria  è giunta la segnalazione di un extracomunitario che impediva le regolare circolazione dei veicoli all’incrocio di via Palestro con via Fanti ed addirittura ne danneggiava alcuni. La volante si recava immediatamente sul posto e testimoni riferivano che il soggetto aveva anche litigato con un connazionale e, chiesto l’intervento del 118 era stato prelevato dall’ambulanza. Contemporaneamente in Commissariato giungeva un’altra segnalazione di tafferugli presso il pronto soccorso dell’ospedale civico.   La volante interveniva presso il nosocomio ed era attirata dalle urla che provenivano dall’interno del pronto soccorso, dove notavano nordafricano, ubriaco, che colpiva con calci e pugni il personale sanitario che tentava di avvicinarlo. Lo stesso, alla vista degli agenti andava ancor più in escandescenze e si rivoltava violentemente anche contro loro che con non poche difficoltà riuscivano ad immobilizzarlo. Nella colluttazione due agenti riportavano lesioni guaribili in 3 giorni per traumi contusivi. L’energumeno identificato per Ben Mahjoub Mohamed Ali, 38 enne tunisino, bracciante agricolo residente ad Acate ed in possesso di permesso di soggiorno per lavoro subordinato, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e contrabbando di t.l.e., è stato tratto in arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Al termine delle pratiche di rito l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’A.G.

di Redazione20 Mar 2013 13:03