Danni alla costa modicana: chiesto lo stato di calamità naturale

punta-regilioneRichiesta di dichiarazione dello stato di calamità naturale a seguito delle eccezionali condizioni meteo avverse verificatosi nei territorio comunale e lungo la costa del territorio di Modica. La Giunta municipale al termine dell’ultima seduta ha, infatti, approvato la delibera (la n. 63 del 21 marzo u.s.) con la quale prendendo atto della grave situazione determinatesi nella fascia costiera a seguito delle particolari ed avverse condizioni metereologi che caratterizzate da abbondanti e persistenti precipitazioni piovose e concomitanti violenti fenomeni ventosi che hanno determinato marosi di eccezionale intensità di chiedere al consiglio dei ministri di deliberare lo stato di emergenza secondo quanto previsto dalla legge. Al presidente della Regione è  stato richiesto, altresì, la dichiarazione dell’esistenza di eccezionale calamità o avversità atmosferica, ivi compresa l’individuazione dei territori danneggiati e le provvidenze previste dalla legge.

di Redazione22 Mar 2013 17:03