Memorial Falvia Sigona a Modica

memorialGrande soddisfazione espressa dalla società organizzatrice, la ASD Samurai di Modica, per l’ottima riuscita del 4° memorial dedicato a Flavia Sigona, giovane atleta prematuramente scomparsa. Il memorial, come ogni anno, ha racchiuso in se molti temi, come l’amore per lo sport e la crescita dei piccoli atleti, a cui Flavia amava dedicarsi, nonché l’informazione e  prevenzione nella lotta ai tumori, affidata all’AIL di Ragusa.

Al trofeo regionale giovanissimi hanno partecipato varie società provenienti da tutta l’isola. Oltre 100 i piccoli atleti in gara, dai 3 ai 13 anni, che si sono cimentati in combattimenti di lotta a terra e agonistica.

La prima società classificata è stata la padrona di casa, l’ASD Samurai diretta dal M° Saro Sigona, che opera ormai da decenni sul territorio modicano, mentre al secondo posto si è piazzata l’ACSD Eragon, anch’essa società modicana, diretta dal M° Christian Pediglieri, nata da poco ma che ha già convogliato fra le sue fila molti atleti e, insieme alla Samurai, ha fatto nascere e porta avanti il sodalizio “Ju Jitsu Modica”, a difesa del buon ju jitsu nell’ottica del sempre crescente interesse per questa antica arte marziale che si sta diffondendo su tutto il territorio.

La manifestazione è ormai ampiamente affermata e conosciuta, al punto che l’AIJJ ha proposto a Sigona, che è vice presidente dell’associazione, di trasformare il memorial in un evento di valenza nazionale.

di Redazione05 Mar 2013 12:03