Crocetta-Scarso per le infrastrutture

scarso-300x225Il Commissario Straordinario della Provincia di Ragusa Giovanni Scarso ha incontrato ieri sera a Palazzo dei Normanni il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta per chiedergli un segnale forte in tema di infrastrutture.

Il Commissario Scarso ha chiesto un impegno preciso del governo per il finanziamento della viabilità a supporto dell’aeroporto di Comiso e delle altri grandi infrastrutture del territorio ibleo (porto di Pozzallo e autoporto di Vittoria) che prevede come da progetto una spesa di 105 milioni di euro. La Provincia ha già elaborato il progetto definitivo e nell’accordo di programma di attuazione dei fondi ex Insicem ha 16 milioni di euro a disposizione per la realizzazione dell’opera. Proprio per rendere fattibile la realizzazione di questi collegamenti c’è l’esigenza di programmare un impegno finanziario della Regione Siciliana e nel Dpef è stato appostata una somma di 30 milioni di euro, mentre, il resto viene previsto nel 2014-2020.

Al governatore siciliano, il Commissario Giovanni Scarso, introdotto dal coordinatore provinciale di Megafono, Claudio La Mattina, ha chiesto anche una maggiore attenzione per il trasporto ferroviario nell’ambito della rimodulazione del contratto di servizio con Trenitalia.

L’incontro è stato utile anche per chiedere al presidente Crocetta la certificazione di coerenza finanziaria con la programmazione regionale per il passante Ovest di Vittoria, nonché un decreto correttivo per la Valutazione di Impatto Ambientale relativamente al progetto relativo ai collegamenti con l’aeroporto.

“Ho trovato ampia disponibilità da parte del presidente Crocetta per le istanze del territorio ibleo – dice il Commissario Scarso – che riguardano soprattutto le infrastrutture del territorio. Il governatore ha coinvolto la segretaria generale della Regione Siciliana Patrizia Monterosso per la soluzione dei problemi tecnici che abbiamo sottoposto e ho ravvisato un suo riscontro positivo alle nostre richieste. Il prossimo 20 febbraio è in programma la conferenza dei servizi per l’approvazione del progetto riguardante i collegamenti a supporto dell’aeroporto di Comiso e se non dovessero insorgere altri ostacoli e se dovesse essere mantenuto l’impegno finanziario nel Dpef della Regione di 30 milioni credo che si sia sulla buona strada per accrescere l’infrastrutturazione del nostro territorio”

di Direttore07 Feb 2013 23:02