“Inclusione sociale e dialogo con il mondo del lavoro”, evento finale del progetto “Valorizzare le differenze”

inclusionesocialeMartedì 18 dicembre, alle 9.30, al Centro servizi culturali di Ragusa, si terrà un incontro-dibattito, dal titolo “Inclusione sociale e dialogo con il mondo del lavoro”. L’evento si inserisce, quale evento finale, nell’ambito del progetto “Valorizzare le differenze”, un progetto integrato, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, il cui obiettivo è stato quello di favorire l’inserimento sociale di soggetti in condizione di svantaggio quali soggetti diversamente abili e donne ultra quarantenni attraverso una serie di azioni dinamiche ed articolate in modo da far acquisire loro, quelle competenze specifiche spendibili nei settori occupazionali del territorio locale nel pieno rispetto del principio delle pari opportunità di genere.

Il progetto ha previsto la realizzazione di azioni mirate di diversa tipologia, quali orientamento e consulenza, formazione, work experience e accompagnamento all’inserimento lavorativo per il raggiungimento di un obiettivo comune che coniughi incremento occupazionale e valorizzazione delle risorse umane presenti sul territorio nell’ottica di uno sviluppo socio-economico della società civile. Il progetto integrato “Valorizzare le differenze” vede il partenariato tra diversi soggetti di cui ente capofila è il Comune di Ragusa che ha individuato le priorità del progetto attingendo al Piano di Zona 2010-2011. Gli altri partner sono: LAIRE scs, Consorzio Sol. Coop. Ibleo CIPAT, CIA, New Service srl, Cooperativa Medi Care e Confartigianato Il progetto si inserisce nell’ambito del Programma Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana, e ha avuto per obiettivo l’integrazione sociale e professionale di soggetti che vivono in condizione di svantaggio sociale attraverso azioni di supporto psicologico e adeguamento e formazione delle competenze professionalizzanti rispondenti alle richieste del mercato del lavoro. Nel corso dell’evento saranno comunicati le esperienze sia dei formatori che dei discenti ed i risultati raggiunti.

di Redazione17 Dic 2012 19:12