Pallamano: sabato prima in casa per l’Handball Crazy Reusia

SCappelloPartita con una sconfitta a Bagheria con la Valens, dopo la giornata di riposo dovuta agli impegni della  Nazionale, sabato (ore 17,30) l’Handball Crazy Reusia può finalmente esordire al Palacolor di via Bellarmino affrontando la non facile sfida con la Pallamano Avola.

La prima in casa nella ritrovata serie B rapprtesenta il momento (atteso) del ritorno della pallamano a Ragusa dopo una stagione di fermo forzato, doloroso quanto inevitabile, dalla quale coloro che amavano davvero questo sport sono ripartiti lavorando per la rinascita: una storia mai dimenticata, che quegli irriducibili hanno deciso di far rivivere attraverso una società che, cominciando dal nome, evidenziasse il suo profondo, intimo legame con la “vecchia” Reusia. Per centrare il bersaglio salvezza, obiettivo dichiarato nella stagione del ritorno, il presidente Tasca ed il nuovo coach Gennaro si affidano alla voglia di riscatto ed all’entusiasmo che anima tutto il gruppo, ma confidano anche nel supporto del pubblico, che si augurano numeroso sulla tribunetta (scomoda e poco razionale) del Palacolor. Avranno un’importante arma in più, il rientro in rosa di Saro Capello (nella foto), non più come patron e tecnico ma come giocatore: emozionato, ma entusiasta come alla prima partita della sua lunga carriera, e pronto a mettere le sue qualità e la sua grande esperienza al servizio della squadra. .

di Redazione15 Nov 2012 14:11