Confindustria, Cosentini nuovo presidente di Assistal Sicilia

Confindustria Ragusa Saro Cosentini, amministratore unico di Elettrotecnica Generale, è stato eletto all’unanimità Presidente di Assistal Sicilia, sezione delle aziende installatrici di impianti aderenti a Confindustria Sicilia. Già presidente provinciale e vicepresidente nazionale della Categoria, Cosentini guida da tempo anche la Sezione regionale, primo esempio di doppio inquadramento fra sezione regionale di Confindustria e Associazione nazionale di categoria, che Assistal nazionale sta lavorando per diffondere, quale modello ottimale, anche nelle altre regioni italiane.

Con lui, la rappresentanza regionale degli impiantisti aderenti ad Assistal, è passata da 12 a 72 aziende associate, da 300 a quasi 1.500 dipendenti, da 50 a 500 milioni di fatturato, ed egli intende ora completare il doppio inquadramento delle territoriali provinciali, favorendo la costituzione di vere e proprie sezioni anche ad Agrigento, Caltanissetta ed Enna, oggi presenti in Assistal Sicilia tramite la sola figura del coordinatore. Si rinnova e si rafforza quindi la rappresentanza di Confindustria Ragusa, che esprime viva soddisfazione per il risultato conseguito, e che ha di recente conseguito una presenza istituzionale in diversi organismi associativi nazionali, regionali e provinciali, in seno ai quali è in grado di esercitare una funzione di lobby sana e trasparente, al servizio delle imprese locali. Ci riferiamo alla recente proiezione, tramite il Presidente Enzo Taverniti, in seno al Comitato Nazionale per il Mezzogiorno e al Comitato Europa, cui si uniscono quella di Giorgio Cappello nel Comitato nazionale per l’Energia e Giovanni Iacono nel Comitato nazionale per l’Education. Essi, con Leonardo Licitra, Vice Presidente nazionale dei Giovani Industriali, delegato all’Ambiente ed Energia, e a Mario Molè, componente del Consiglio Centrale del Movimento, costituiscono una squadra forte e affiatata, capace di rappresentare Ragusa nelle scelte di livello nazionale. Inoltre, Enzo Taverniti, Saro Cosentini, Giorgio Cappello, Nunzio Tumino e Davide Guastella rappresentano Ragusa nella Giunta di Confindustria Sicilia, organismo di governo dell’organizzazione a livello regionale, mentre è dei giorni scorsi anche l’elezione, a livello provinciale, dei Presidenti della Sezione Plastica e Gomma, Antonella Leggio, e Chimica, Nunzio Tumino, che da tempo lavorano su problematiche scottanti come il trasporto ambulante dei rifiuti e i contratti stagionali di II livello, la prima, e il Piano Paesistico e il Piano Cave, il secondo. In un periodo di crisi, la capacità di rappresentanza qualificata del sistema associativo diventa, anche per gli industriali ragusani, una leva preziosa di tutela, di solidarietà e di coordinamento attivo delle imprese industriali di un territorio periferico come quello della Provincia di Ragusa, cui le imprese locali possono fare riferimento per affrontare uniti, e ove possibile risolvere, i loro infiniti problemi.

di Redazione27 Nov 2012 11:11