I sei Imperatori a Copenaghen

glyptotecaInaugurata venerdi sera alla Glyptoteca di Copenaghen la mostra “Il tesoro dei sei Imperatori” che raccoglie oltre 5000 monete di epoca romana ritrovare una decina di anni fa nei fondali di Camarina.  In una sala allestita appositamente il “Tesoro” è stato sistemato in una grande teca trasparente circondata dai busti degli imperatori romani che regnavano nel lasso di tempo al quale si riferiscono le monete. Intorno alcuni grandi pannelli con la storia della città di Camarina e la probabile provenienza 
delle monete e degli altrio oggetti ritrovati. Ad inaugurare l’esposizione  temporanea, l’attachè culturale dell’Ambasciata Italiana a Coipenaghen ed il direttore del prestigioso museo della Glyptoteca, il dott. Flemming. L’evento ragusano è stato inserito tra quelli che fanno parte del
programma  della  Notte Bianca della cultura che ha richiamato, già nella prima serata circa 7000 persone, pronti ad ammirare i tanti reperti contenuti nel prestigioso museo Carlsberg fondato dal più famoso produttore di birra del mondo.Molto apprezzati gli interventi del dott. Distefano e del prof Guzzetta che hanno spiegato ai tanti intervenuti per l’inaugurazione, la storia del “tesoro”. La mostra resterà aperta fino
a febbario ed è stata organizzata dalla Intermed e dalla ProLoco di Ragusa in collaborazione con la Camera di Commercio di Ragusa, gli assessorati BBCC e Risorse Agricole e l’Ance di Ragusa.  

di Redazione14 Ott 2012 22:10