Inaugurata la FAM

fieraagricola1

Inaugurata questa mattina la 38° Fiera agricola del Mediterraneo alla presenza delle maggiori autorita politiche della provincia.  Potrà rivelarsi molto utile per le prospettive future di sviluppo delle imprese della nostra provincia la serie di contatti che le diverse delegazioni di buyers esteri presenti per inziativa della Camera di Commercio di Ragusa saranno in questi giorni a Ragusa in occasione della 38^ Fiera Agroalimentare Mediterranea.

“L’incentivazione dell’export e più in generale dei temi dell’internazionalizzazione –ricorda Carmelo Arezzo, segretario generale della Camera di Commercio di Ragusa- è infatti oggi la più importante delle occasioni per provare a trovare nuovi sbocchi commerciali e per fare questo ci vogliono i rapporti internazionali adeguati che l’ente camerale intende mettere sempre più spesso a disposizione e la disponibilità delle nostre imprese a fare rete rafforzandosi”.

Sono infatti a Ragusa in questi tre giorni esponenti della realtà danese provenienti da Copenaghen anche per avviare un più organico dialogo con quel Paese, confronto che troverà momenti concreti di collaborazione fin dalla metà di ottobre con l’adesione della Camera di Commercio di Ragusa alla vetrina culturale affascinante che la provincia iblea presenterà per iniziativa della Soprintendenza con le straordinarie monete appartenenti al “Tesoro dei sei imperatori”, raccolta numismatica che resterà esposta a Copenaghen fino a dicembre. In quella sede l’ente camerale ragusano di concerto con la Camera di Commercio italo-danese presenterà il territorio e le eccellenze della nostra immagine per incentivare il turismo e l’artigianato artistico e l’agroalimentare in vista di una presenza fieristica in Danimarca ed una missione di operatori danesi a Ragusa nella prima metà del prossimo anno.  Per la Danimarca sono in questi giorni in fiera (e ne relazioneranno anche nei giornali nazionali danesi al rientro) Chiara Dell’Oro che guida la Camera di Commercio italo-danese, Lars Pedersen,  Asgen Hansen e Flemming Sylvang Videriksen.  Dalla Spagna, invece, reiterando i contatti dello scorso anno, sono arrivati imprenditori molto interessati alla innovazione tecnologica nel comparto zootecnico ed alle eccellenze del nostro agroalimentare, e così Aurora Norema, Luis Calvo Gozales Gallarza e Alfredo Cifami avranno modo di confrontarsi con una vetrina di eccellenza presente in fiera usufruendo anche della guida appassionata di Giuseppe Cicero, protagonista nel territorio della capacità di valorizzare la qualità dei nostri prodotti, dall’olio al vino, al formaggio.

Ancora dalla Bielorussia gli imprenditori Kiryl Kozhich e Natalia Tonoian verificheranno i propri rapporti commerciali potenziali nel settore della meccanizzazione ed in particolare delle attrezzature per la zootecnia, presenti a livelli di altissima innovazione nella mostra della meccanizzazione.

 

di Redazione28 Set 2012 16:09