Ciclismo: ancora un successo di Angelo Mortillaro nel fine settimana dai due impegni

doppiomortillDue gare in appena quarantottore scarse. Una fatica improba, ampliata dall’aver corso senza il supporto della squadra, ma la classe di Angelo Mortillaro è così limpida da avergli consentito ugualmente grandi risultati.

Resi perfino più graditi dall’aver sfidato, e vinto, la sfortuna: come ha fatto nel suo faticatissimo week end il campione di punta della Cicli Massari Ragusa Frw. Venerdì ha vinto la 44. Coppa Sant’Anna, notturna disputata a Belvedere, nei pressi di Siracusa. Angelo, senza farsi condizionare dall’essere l’unico della squadra del presidente Franco Massari in gara, è stato un formidabile solista, capace di difendersi dalla concorrenza molto agguerrita prima di sbaragliarla in una volata finale capolavoro. Avrebbe potuto ottenere un altro grande risultato anche a Militello Val di Catania, nel trofeo “Santa Maria della Stella”, ma la sfortuna ha deciso diversamente. Il sogno è sfumato dopo l’ultima curva che precedeva la dirittura d’arrivo, quando Angelo, stretto tra alcuni avversari, è caduto. “Non ci sorprende, ha soltanto ribadito – precisa il presidente Massari – di essere capace di grossi sacrifici: un fine settimana con una vittoria ed una caduta mentre preparava la volata finale, è un grande exploit. Ma lo è anche di più perché ha corso senza la squadra, una squadra presenza fissa sul podio delle maggiori gare isolane. Invitiamo Angelo a proseguire sulla stessa strada, da uomo che può ancora dare tanto al ciclismo, sport che va praticato da puliti. Chi corre deve evitare qualsiasi sostanza: un messaggio di sport senza doping al quale crediamo fortemente e che ci adopereremo per far passare>..

di Redazione03 Set 2012 12:09