Modica, un arresto per spaccio di eroina

eroinaNel pomeriggio di lunedì 30 luglio, in C.da Marza, personale del Commissariato di Modica, ha proceduto all’arresto del cittadino ragusano V.L. di anni 33, in quanto responsabile del reato di traffico di sostanze stupefacenti.

Nel dettaglio, l’uomo è stato colto nella flagranza di reato, poiché notato mentre contrattava con alcuni giovani tossicodipendenti che giungevano dai limitrofi paesi (Pozzallo, Ragusa, Pachino e Ispica) e successivamente, contenuta in un barattolo in vetro veniva rinvenuta eroina del tipo brown sugar per il peso netto di grammi 50,00.

La suddetta attività è nata da alcune segnalazioni giunte agli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato che non hanno lasciato nulla al caso, procedendo sin da subito ad appurare la notizia e successivamente ad effettuare l’odierna operazione che ha portato ad un importante risultato volto a stroncare il traffico di sostanze stupefacenti.

Il luogo dell’operazione ha creato molte difficoltà operative in quanto si tratta di una zona dove insistono canneti e pantani, luoghi ideali per mimetizzarsi tra la vegetazione; nonostante queste difficoltà il personale operante ha trovato un luogo idoneo dove poter appurare con certezza che si stava consumando il reato di spaccio e travestiti da bagnanti che si recavano in spiaggia non davano nell’occhio permettendo la riuscita dell’operazione dopo un rocambolesco inseguimento.

Al termine degli accertamenti di rito il giovane ragusano è stato associato presso la locale casa circondariale e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Modica.

Durante le fasi dell’arresto giungevano sul luogo numerosi acquirenti che dichiaravano di essere stati li più volte al fine di comprare eroina, droga molto pericolosa e tornata sul mercato in grande quantità.

Gli accertamenti sul posto permettevano inoltre di individuare un giovane tunisino prima che questi si desse alla fuga. L’uomo è stato chiamato in correità anche dagli assuntori, motivo per cui sono in corso indagini per risalire alla sua identità.

Pochi giorni fa, sempre il personale del Commissariato di Modica ha proceduto all’arresto di un tunisino per il medesimo reato ed anche in questo caso l’uomo è stato trovato in possesso di eroina.

Oggi l’arresto del giovane è stato convalidato dal Tribunale di Modica su richiesta del Procuratore della Repubblica Dott. Puleio.

di Redazione02 Ago 2012 16:08