Rinviato il processo a Lombardo e fratello

raffaele-e-angelo-lombardo-560Rinviato al 9 ottobre il processo per l’imputazione coatta per concorso esterno all’associazione mafiosa e voto di scambio nei confronti del presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, e di suo fratello Angelo . Il processo riprenderà dal controesame del maggiore Lucio Arcidiacono dei carabinieri del Ros che ha condotto le indagini dell’inchiesta Iblis. L’ufficiale dell’Arma doveva essere sottoposto a contro interrogatorio nel processo per reato elettorale, che si celebrava davanti il Tribunale monocratico, che si è però concluso il 19 luglio dopo che i procuratori aggiunti Michelangelo Patané e Carmelo Zuccaro hanno contestato ai due imputati anche l’aggravante di avere favorito l’associazione mafiosa. Il presidente Michele Fichera si è dichiarato incompetente e ha restituito gli atti alla Procura che chiederà un nuovo rinvio a giudizio. Attualmente sono due i fascicoli ‘paralleli’ nati da stralci dell’inchiesta Iblis su Raffaele e Angelo Lombardo, con reati in qualche modo assimilabili come il voto di scambio e il reato elettorale aggravato dall’avere favorito l’associazione mafiosa. Per questo l’ipotesi accreditata, da fonti dell’accusa e della difesa, e che le due inchieste vengano riunite in un solo processo, ma questo, molto probabilmente, comporterà un allungamento dei tempi dell’udienza preliminare che si protrarrà fin dopo l’estate a meno di richiesta di riti alternativi.  Da livesicilia.it

di Redazione23 Lug 2012 18:07