Pugilato: successo per la riunione organizzata a Scoglitti dalla Schininà Boxing Team

boxevittoriaStraordinaria presenza di pubblico a Scoglitti (zona riviera Camerina) per il 5. Memorial “Davide Failla”, riuscitissima prova esordio nella organizzazione di riunioni pugilistiche di rilievo per la Schinina’ Boxing Team Promotion, in una serata che ha presentato sfide tra i migliori pugili dilettanti siciliani e campani.

 Tutti combattuti, avvincenti e di ottimo livello tecnico, gli incontri hanno avuto per protagonisti pugili di nome come i campani Colella, vice campione d’Europa, Amato, campione italiano juniores ed Introvaia, pluricampione italiano, sul ring contro siciliani di qualità come il campione italiano Tony Berisa (Siracusa Boxing Team), Raciti, Castorina, Romeo e l’applauditissima stella di casa, il vittoriese Francesco Invernizio. Contro il forte e navigato campano Pellegrino (imbattuto in 16 incontri) Francesco ha combattuto con sagacia tattica e virtù agonistiche da campione, facedo veere senza ombra di dubbio che le grandi speranze risposte su di lui, per la tecnica e la devastante potenza ma anche per professionalità, capacità di sacrificarsi ed assiduità negli allenamenti, sono del tutto motivate. Il suo  avversario partiva con i favori del pronostico, però è stato in grado di opporre una certa resistenza solo nel primo round: nel secondo ha subito incassato una sfilza di colpi micidiali, preludio alla sconfitta per k.o. tra l’entusiasmo degli spettatori. A fine serata l’assegnazione del Trofeo Davide Failla per il miglior pugile del torneo, andato a Fabio Introvaia. Giustamente soddisfatto per l’ottimo esito della prima delle due riunioni organizzate in calendario, il maestro Emanuele Schininà, ex Nazionale e patron della Schininà Boxing Team Promotion, spera di poter ripetere il successo anche nel prossimo “Sicilia-Croazia”, in programma sabato 4 dalle 21 alla terrazza del Porto turistico di Marina di Ragusa.

di Redazione31 Lug 2012 17:07