Flebo per Cirnigliaro. Aiello lo prega di desistere.

cirnigliaro gianniPer Gianni Cirnigliaro, oggi, i primi problemi di salute dopo quasi una settimana di sciopero della fame. Intorno all 15 infatti Cirnigliaro ha accusato dei giramenti di testa senza dubbio dovuti al calo degli zuccheri nel sangue visto che da 6 giorni si alimenta con acqua e caffe amaro. I medici che lo hanno subito visitato gli hanno imposto di assumere degli zuccheri e comunque gli è stata fatta una flebo con una soluzione a base di saccarioso, Il malore che dopo poco è passato è un preoccupante segnale d’allarme per la salute di Cirnigliaro  soprattutto in questi giorni di grande caldo. Intanto stamattina L’on Aiello ha chiesto a Gianni Cirnigliaro di sospendere lo sciopero della fame. L’Enav  dovra decidere circa la firma per l’adesione alla convenzione sull’assistenza al volo  entro qualche giorno  e lo stesso Aiello sembra intenzionato a coivolgere nella protesta i movimenti autonomistici in modo da far crescere l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica sulla questione aeroporto. Aiello al termine della sua visita a Comiso ha pregato Cirnigliaro di sospendere lo sciopero della fame in modo da permettere un momento di riflessione ed individuare il percorso migliore.

di Redazione29 Lug 2012 16:07