Caldo e mare …. sporco

Fa caldo su tutto il litorale ma alle difficoltà dovute alle temperature molto alte si aggiungono le  lamentele  dei bagnanti di Marina di Ragusa che, nel mare disfronte alle spiagge, soprattutto per quanto riguarda quelle verso la riserva dell’Irmino, hanno notato  diverse macchie scure con con della schiuma bianca con un certo odore di fognatura. Più grave invece la situazione nella zona del modicano dove  in quasi tutte le spiagge si riscontrano fenomeni di inquinamento. Il sindaco di Modica ci comunica di aver ricevuto, come aveva formalmente richiesto al Laboratorio di Sanità pubblica dell’Asp di Ragusa, i dati sui punti di prelievo nelle acque ricadenti nel territorio del Comune come ad esempio Maganuco.  I dati  pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Modica, in modo che tutti possano consultarli,  danno l’esito degli esami batteriologici, confrontati con i parametri di riferimento  darebbero dei risultati soddisfacenti circa la balneabilità : proprio per questo si rileva una ulteriore necessità  di approfondimento rispetto ai fenomeni che invece continuano a verificarsi periodicamente. mare-sporcoAl fine di avere la possibilita  di monitorare costantemente lo stato delle acque e di tenere sotto controllo anche eventuali occasionali fenomeni inquinanti, l’Amministrazione comunale di Modica e l’Amministrazione comunale di Scicli hanno chiesto congiuntamente e ottenuto dalla Provincia di Ragusa un gommone della Protezione civile per effettuare prelievi quotidiani nel tratto costiero dei due Comuni. I prelievi verranno inviati sempre sia all’Arpa sia all’Asp per poter disporre di informazioni certe sullo stato delle acque e della balneabilità .   I primi prelievi verranno effettuati nella giornata di lunedi¬. Anche a Marina sarebbe necessario effettuare dei controlli in modo da scongiurare il pericolo di qualche perdita nelle condutture o qualche altro fattore inquinante

di Redazione14 Lug 2012 17:07