Recupero del cetaceo

>

Nella mattinata di domenica , su richiesta del Sindaco di Vittoria, è stata convocata in via d’urgenza, presso questo Palazzo del Governo, una riunione tecnica al fine di esaminare la  situazione determinatasi a seguito del recente rinvenimento di un cetaceo sull’arenile di Scoglitti, per prevenire e contrastare pericoli per l’igiene e la salute pubblica. Alla riunione, presieduta dal Prefetto Giuseppe Ranieri, hanno partecipato il Sindaco di Vittoria, in qualità anche di autorità locale di protezione civile, il Comandante dell’Ufficio della
Capitaneria di Porto di Scoglitti, il Comandante della Polizia Locale di Vittoria, il Direttore del Dipartimento di prevenzione veterinaria dell’A.S.P., il Direttore del Museo di Storia Naturale di Comiso.
Nel corso dell’incontro, sentito anche il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, sono state esaminate le modalità di rimozione e smaltimento della carcassa, rese particolarmente   difficoltose dalle notevoli dimensioni e dal peso del cetaceo, peraltro in via di decomposizione.  Al riguardo, considerata l’urgenza di procedere al fine di tutelare l’igiene e la salute pubblica da ogni potenziale minaccia e/o pericolo, è stato deciso di programmare un immediato sopralluogo tecnico congiunto con la partecipazione, oltre che dei partecipanti alla riunione, anche del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per valutare la natura degli interventi di rimozione percorribili con le risorse tecniche e strumentali in campo da parte degli enti competenti. Alle 18 un automezzo dotato di gru ha effettuato la manovra di recupero della carcassa lunga quasi 10 metri e del peso di alcune tonnellate. ess

di Redazione29 Mag 2022 20:05