[VIDEO] Calaforno, il Prefetto: “Incendio sicuramente doloso, l’organizzazione ha retto”

>

Conferenza stampa questo pomeriggio presso il Palazzo di Governo di Ragusa per commentare, più che altro, quanto accaduto a partire da ieri mattina nell’area del parco forestale di Calaforno che è andato completamente distrutto a causa di un vastissimo incendio. “Di natura sicuramente dolosa”, si è detto durante l’incontro con gli organi di informazione: secondo le autorità le fiamme sono partite da tre diverse fonti di innesco, prossime al ciglio stradale. Al momento della conferenza stampa “le fiamme sono domate al 90% e ci sono ancora due mezzi aerei che si stanno occupando di bonificare l’area spegnendo gli ultimi roghi”. Molte le parole di apprezzamento da parte dei rappresentanti delle istituzioni per l’efficienza delle operazioni di soccorso che hanno permesso di mettere in salvo numerosi animali impedendo, inoltre, che le fiamme arrivassero alle abitazioni. Complimenti da parte dei presenti all’azione di coordinamento del Prefetto di Ragusa, Giuseppe Ranieri, che a sua volta ha ripetutamente ringraziato l’ing. Rosario Napoli del Corpo Forestale regionale per gli interventi aerei. Il tenente colonnello Giuseppe Marseglia dei Carabinieri di Ragusa, invece, ha rivolto un appello alla cittadinanza perché chiunque si trovi nelle condizioni di assistere o individuare occasioni riferibili a piromani possa prontamente denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine.
“Mi auguro – ha detto il Prefetto in conclusione – che i responsabili siano presto identificati e tradotti nelle stanze che meritano”.
Rimane, tuttavia, l’amarezza per la totale devastazione di un importante polmone verde della provincia di Ragusa e, soprattutto da parte dell’opinione pubblica la sensazione che di più e più tempestivamente si sarebbe potuto fare per impedire che una così vasta area andasse completamente distrutta.

di Leandro Papa12 Ago 2021 19:08