Dice no al vaccino, medico dell’Asp di Ragusa si licenzia

>

Nelle scorse settimane era venuta alla luce una particolare situazione relativa all’Asp di Ragusa: circa 30 medici erano infatti stati sospesi perché non intenzionati a sottoporsi al vaccino. Di questi circa la metà è tornata sui suoi passi sottoponendosi alla vaccinazione, altri medici hanno invece fornito motivazioni concrete e sono rientrati in servizio. Nelle ultime però ore si è registrato un episodio pressoché clamoroso: un medico dell’Asp di Ragusa si è infatti licenziato per non sottoporsi alla somministrazione. “Una decisione inspiegabile” ha chiosato il direttore generale Angelo Aliquò, che ha posto l’accento su quanto sia urgente e determinante, per gli operati sanitari, vaccinarsi contro il Covid-19. Allo stato attuale, intanto, sono 15 i medici a cui carico rimane ancora attiva la sospensione dall’impiego senza stipendio.

di Stefano Ferrera02 Lug 2021 15:07