Sicilia in zona gialla, tutte le novità

>

Dalla giornata di lunedì 17 maggio la Sicilia passa ufficialmente in zona gialla. Consentita dunque la riapertura di bar e ristoranti all’aperto a pranzo e cena (tavoli massimo da 4 persone non conviventi), musei e teatri. Ci si potrà spostare da un comune all’altro e da una regione all’altra. Allo stato attuale rimane però il coprifuoco alle 22 ma è viva l’ipotesi secondo cui, a partire da lunedì 24 maggio, possa essere posticipato tra le 23 e le 24. Consentiti gli spostamenti tra prime e seconde case e le visite a parenti e amici fino a un massimo di 4 persone, minori esclusi. Vige ancora il divieto di consumazione serale all’interno dei locali. Via libera anche alle attività sportive all’aperto: calcetto e altri sport di contatto saranno consentiti a differenza delle palestre che dovranno attendere il primo giugno. Attesa nei prossimi giorni la decisione su matrimoni, banchetti e convegni, allo stato attuale ancora fermi.

di Stefano Ferrera17 Mag 2021 13:05