CNA Ragusa: “L’inserimento nelle Zes il primo passo auspicato per riempire di contenuti un percorso che garantirà molte risposte”

“L’inserimento della zona artigianale Pippo Tumino di contrada Mugno nelle Zes della Regione va esattamente nella direzione che avevamo auspicato dopo l’invito rivolto in proposito all’amministrazione comunale. Ora che un primo risultato è stato incassato, speriamo che si possano trarre i dovuti auspici per proseguire lungo la stessa falsa riga ottenendo ulteriori riscontri a cominciare dai passaggi romani che dovranno garantire la certificazione di questo percorso sino a riempirlo di contenuti”. Lo afferma Santi Tiralosi, presidente Cna comunale di Ragusa, con la responsabile organizzativa Antonella Caldarera, uniti nel ringraziare per l’impegno l’assessore allo Sviluppo economico, Giovanna Licitra e gli uffici del settore, che con la loro attività hanno garantito le risposte dovute. “I riflettori della Zes saranno puntati – aggiungono i e Caldarera – su un’area di 14 ettari che potrà beneficiare di ulteriori insediamenti per garantire la crescita in termini di sviluppo rispetto alle speciali condizioni che saranno create a vantaggio delle piccole e medie imprese in questo speciale ambito. Sono state gettate le basi per un percorso che si annuncia importante e foriero di novità per le piccole e medie imprese della nostra città”.

di Redazione24 Dic 2019 16:12