Successo di partecipanti per il convegno organizzato dall’Avis Provinciale

Numerosa (oltre 110) e qualificata rappresentanza di Dirigenti Scolastici e Docenti della Scuola dell’Infanzia della nostra provincia per il convegno ospitato dalla sala AVIS “Saro Di Grandi” sul tema “Acquisizione di stili di vita positivi mediante l’organizzazione di un ambiente di apprendimento significativo nella scuola dell’infanzia”, organizzato dall’AVIS Provinciale con il patrocinio gratuito dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Ragusa. Aperto dal saluto introduttivo del presidente AVIS Provinciale, Dr. Gian Piero Saladino, che ha evidenziato il senso dell’impegno AVIS per la crescita della scuola e il confronto fra i suoi attori e la cultura del dono, della solidarietà e della cittadinanza attiva, il convegno, che si è avvalso della preziosa regia del prof. Carmelo Massari, delegato scuola AVIS Provinciale, ha proposto la “lectio magistralis” sull’argomento tenuta dalla dott.ssa Giovanna Criscione, responsabile politiche per la scuola Avis Provinciale Ragusa e ideatrice dell’evento. Ha fatto seguito, da parte dei docenti che le hanno implementate,  la presentazione di sei “best practice” realizzate in altrettante scuole della provincia. Ognuna  ha fornito ai docenti partecipanti al convegno possibili obiettivi, contenuti, metodologie e risultati che i progetti consentono di conseguire in materia di “stili di vita positivi”, attraverso “ambienti di apprendimento significativi” per i bambini delle scuole dell’infanzia. Molto gradito l’intervento istituzionale del Sindaco,  avv. Giuseppe Cassì, che ha voluto sottolineare l’importanza dell’educazione scolastica anche in una città apprezzata come Ragusa e della stretta, costante collaborazione fra scuola, volontariato e Amministrazione Comunale. In chiusura del confronto su di un’esperienza positiva di servizio avisino alla comunità locale, il presidente della FIMS provincialedi Ragusa ha salutato le insegnanti presenti.

di Redazione25 Nov 2019 10:11