Scioglimento Vittoria: il commento dell’on Assenza

La decisione, da parte del Governo nazionale, di sciogliere il Consiglio comunale di Vittoria mi amareggia parecchio. Per le ricadute negative sull’immagine e sull’economia della città; per il discredito di cui l’intera comunità, in gran parte notoriamente sana e laboriosa, sarà vittima; per le conseguenze nefaste che pagheranno i cittadini. Vittoria non merita tutto ciò e l’attuale amministrazione comunale paga colpe certamente non sue.

Ulteriore amarezza provo nel constatare la gioia di taluni alla notizia dello scioglimento. Quando la partigianeria politica travalica gli interessi generali e l’attaccamento alla propria città, la sconfitta è della democrazia. Ci sentiamo vicini alla città di Vittoria, alle sue forze sane e produttive, certi che sapranno risollevarsi riprendendo presto il cammino di crescita civile, economica e sociale”.
Lo dichiara l’on. Giorgio Assenza, Presidente del Collegio dei Questori all’Ars, dopo aver appreso la notizia dello scioglimento per infiltrazione mafiosa del Consiglio comunale di Vittoria.

di Redazione28 Lug 2018 10:07