Hockey su prato: l'HC Ragusa passa a Messina e ritorna seconda

Come previsto, l’Hc Ragusa ha dovuto lasciare alla Raccomandata Giardini il secondo posto, che consente lo spareggio per l’accesso ai play off promozione in A2, solamente per una giornata: la seconda di ritorno della serie B ha subito “rimesso le cose a posto”, facendo segnare la sconfitta dei taorminesi ad opera della capolista Valverde e la larghissima vittoria (11-0, quattro reti di Comitini, due di Murè, Aprile e Montes, una di Occhipinti) dei ragusani sul terreno di un Cus Unime in versione molto “tenera”. Il successo è valso la riconquista della seconda piazza, con due punti di vantaggio, ma nello stesso tempo ha aumentato il rimpianto per il pareggio interno dell’andata con il Cus Unime (però in formazione di gran lunga più competitiva) dopo una gara caratterizzata dalle troppe occasioni sprecate. Adesso tutto è rimandato all’ultima di campionato in calendario per il 14 maggio, quando l’allenatore-giocatore Francesco Tamburino guiderà gli azzurri nella decisiva trasferta con la Raccomandata Giardini: purtroppo da affrontare sulla terra battuta, decisamente non favorevole ad una squadra di alto tasso tecnico come la ragusana. Agli iblei, vincitori (6-0) all’andata  basterebbe anche il pari per guadagnarsi lo spareggio, in programma per il 28 maggio a Roma. Intanto, già alle 10 di domenica, l’under 12 (si gioca 5 contro 5) affronterà alla Domus Aurea i pari età del Barcellona Pozzo di Gotto per il titolo di campione regionale di categoria, puntando a “vendicare” l’under 14, battuta nella finale per il titolo proprio dagli stessi barcellonesi.
 

di Gianni Papa05 Mag 2017 15:05