Nessuna irregolarità nell'affidamento a terzi del servizio di pulizia delle caditoie in città

Lo scorso 13 marzo, in un nostro articolo, c’eravamo chiesti come mai il Comune di Ragusa avesse affidato, per circa 20 mila euro, il servizio di pulizia, stasatura e videoispezione delle condotte fognarie a una ditta privata, visto che il capitolato d’appalto del Servizio Ambientale, che è affidato alla Busso, già contempla questo tipo di attività.
Ci siamo sbagliati!
Infatti se è vero che la ditta Busso ha l’obbligo di curare la pulizia dei tombini, delle caditoie, così come recita il capitolato d’appalto, non compete a lei, e qui sta la nostra imprecisione, la pulizia delle condutture fognarie.

di Rosario Distefano16 Mar 2017 12:03