Seminario/Workshop “La progettazione in Permacultura per cambiare il paesaggio interno e il paesaggio esterno” – Sabato 4 febbraio, h 9.30, Centro Polifunzionale via Colajanni, Ragusa

Si terrà sabato 4 febbraio, a partire dalle ore 9.30 e fino alle 17.30, presso la sala convegni del Centro Polifunzionale di via Napoleone Colajanni a Ragusa, l’appuntamento finale del progetto “G.A.S. – Giovani Attivi e Solidali”, progetto di economia sociale e sostenibile finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – nell’ambito dell’Avviso “Giovani per il Sociale” e sviluppato con il partenariato tra il Consorzio La Città Solidale (quale ente capofila), l’associazione Colibrì e la società cooperativa FormaMente.
Obiettivo di G.A.S., che si è articolato in ben 24 mesi di attività, è stato quello di sviluppare una diversa idea di “commercio” o “consumo”, lontana dai meccanismi dell’economia globale, ristabilendo il rapporto tra domanda e offerta secondo principi etici ben stabiliti come la coesione sociale e la promozione della legalità, in particolar modo tra i giovani.
Il percorso dei due anni ha portato alla nascita di quattro Gruppi di Acquisto Solidale nella provincia di Ragusa e si arriva a questo traguardo con la completa consapevolezza di aver contribuito alla diffusione di valori come la solidarietà, la comunità, la sostenibilità ambientale, il consumo critico e la legalità.
Sabato, durante il seminario/workshop “La Progettazione in Permacultura per cambiare il paesaggio interno e il paesaggio esterno”, sarà possibile ascoltare le testimonianze di chi ha partecipato al progetto e il contributo del dr. Marco Matera, specializzato in permacultura, cioè un metodo di coltivazione che punta all’utilizzo di inferiori risorse energetiche rispetto all’agricoltura tradizionale.
Marco Matera, da manager della City londinese ha cambiato la propria vita dedicandosi invece a un modo diverso di intendere il “consumo” e specializzandosi nella progettazione urbana cui applicare la permacultura, della quale è uno dei maggiori fautori.
Ecco il programma completo della giornata:
9.30 – Accoglienza e Registrazione partecipanti
10.00 – Inizio dei lavori e saluti
Aurelio Guccione (presidente Consorzio La Città Solidale)
10.15 – Presentazione seminario e panoramica sul progetto GAS
Gisella Guastella (coordinatrice progetto GAS – Consorzio La Città Solidale)
10.30 – “Prima di tutto l’ascolto. Il percorso di sensibilizzazione”
Valentina Distefano (resp. macrofase Sensibilizzazione – Consorzio La Città Solidale)
10.45 – La sinergia: metafora della vita
Peppino Lissandrello (esperto orto Sinergico – Associazione Colibrì)
11.00 – coffee break
11.15 – “G.A.S., una piccola rivoluzione”
Gaia Nicastro (resp. macrofase Costituzione dei Gas – Associazione Colibrì)
Testimonianze
GasAmuni – rappresentante Antonio Merli
Gas Il Melograno – rappresentante Alessandro Scrofani
Gas Mazzarelli – rappresentante Marco Carnemolla
Gas Il Filo di Paglia – rappresentante Lucia Buscema
12.00 – Filiera Corta: avvicinare chi produce e chi consuma, nell’ottica di una società più sana
Irene Carrara ( Rappresentante del progetto FI.CO)
12.15 – La Rete per creare nuovi fili e tessere relazioni: il passaggio dall’individuale al collettivo
Elisa Diquattro (resp. macrofase Facilitazione della messa in rete – FormaMente)
12.30 – Cambio Vita con la Permacultura. Storie di Transizione
Marco Matera (Permacultura & Transizione e British Permaculture Association)
13.00-14.30 Pausa Pranzo
14.30 – “La Progettazione in Permacultura per cambiare il paesaggio interno e il paesaggio esterno”
Marco Matera (Permacultura & Transizione e British Permaculture Association)
15.30 – Laboratorio esperenziale sul “Design in Permacultura” con la metodologia dell’Action Learning – Marco Matera (Permacultura & Transizione e British Permaculture Association)
17.30 – Conclusioni dei lavori – Aurelio Guccione
Per Info e adesioni:
Segreteria organizzativa del Consorzio “La Città Solidale”, via G. Falcone n. 78 – 97100 Ragusa – Tel:0932/604152 Fax: 0932/259310
E-mail: lacittasolidale@gmail.com

di Redazione02 Feb 2017 11:02