Il M5S sospende la consigliera Mariarosa Marabita. "Sono sconvolta e non ne so nulla, io sono una 5 Stelle dalla testa ai piedi"

Ha parlato troppo. Ha detto troppo, le sue continue critiche non sono piaciute ai probiviri che l’hanno sospesa per 12 mesi dal 2 febbraio scorso.
La consigliera Mariarosa Marabita ha alzato troppo il tiro, i suoi interventi in Aula, le sue interviste, le sue dichiarazioni hanno gettato discredito su Piccitto e la sua squadra, su tutto il Movimento 5 Stelle, che oggi ha deciso di espellerla. Poteva immaginarlo la consigliera Marabita, là la critica non è ammessa, la voce fuori dal coro va messa a tacere, questo per il movimento è la prassi, figuriamoci in campagna elettorale.
“Non so nulla di questo provvedimento di sospensione deciso dai probiviri. Non mi è stato notificato nulla”, lo dichiara Mariarosa Marabita all’Ansa e prosegue. “Sono senza parole – aggiunge Maria Rosa Marabita – perché io mi sento ‘pentastellata’ dalla testa ai piedi. I valori fondanti del Movimento sono il mio pane quotidiano. A Ragusa però abbiamo fallito, non abbiamo dato nulla ai cittadini rispetto a quello che abbiamo promesso. Abbiamo aumentato le tasse, i trasporti non funzionano, ecco perché critico l’amministrazione guidata dal sindaco Piccitto”.

di Rosario Distefano09 Feb 2017 16:02