Hc Ragusa al top con gli under e nell'indoor: domenica al PalaColor "Hockeybarocco"

15965916_611481212384497_4423319469191104508_nL’Hockey Club Ragusa è sempre più inserito tra i grandi dell’hockey siciliano: posizione meritata per una società impegnata in ogni settore di attività, dalla prima squadra, ai giovani (oggetto di grandi cure e continui investimenti da parte della giovane e vitalissima dirigenza) al ritrovato interesse per la diffusione dell’hockey indoor. In campo giovanile, domenica scorsa grandi soddisfazioni per il due allenatori Vincenzo Tumino ed Ennio Puglisi: sul sintetico del Dusmeti di Catania i loro under 12 hanno liquidato nell’ordine la Polisportiva Valverde (3-1) 3 e il San Pietro Clarenza (5-0) chiudendo l’andata del campionato di categoria in testa e senza sconfitte. Agli stessi livelli di eccellenza anche il rendimento della prima squadra, brillante seconda al torneo di hockey indoor a Messina (quattro reti di Massimiliano Aprile. Dopo aver battuto i locali del Cus Unime (2-1) e pareggiato (2-2) col Gs Raccomandata Giardini, i ragusani (senza i giocatori prestati ad altre squadre per le finali nazionali indoor) sono stati battuti solo di misura in finale (1-2) dai padroni di casa della Polisportiva Universitaria Messina. La società sta completando il complesso apparato logistico per “Hockeybarocco”, il coinvolgente e spettacolare evento di hockey indoor in programma domenica 22, dalle 9 alle 19. In campo Hc Ragusa, Hc Ragusa Master, Pol. Univ. Messina, Cus Unime, G.S. Raccomandata Giardini e la maltese Floriana Yong Stars. 

di Gianni Papa17 Gen 2017 16:01