Ragusa. Saldo Imu e Tasi, il versamento della seconda deve essere effettuato entro il 16 dicembre

L’Ufficio Tributi ricorda ai contribuenti che il 16 dicembre prossimo scade il termine del versamento della seconda rata dell’IMU e della TASI, da versare in autoliquidazione, dovuta per l’anno 2016.
Il versamento deve essere effettuato mediante modello F24 calcolando il tributo per l’intero anno con le aliquote e le detrazioni deliberate dal Comune, per l’anno 2016, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 33 del 27.04.2016.Le aliquote e le detrazioni, per l’anno 2016, risultano invariate rispetto all’anno precedente e possono essere scaricate dal sito istituzionale del Comune:
www.comune.ragusa.gov.it – nella sezione accesso diretto “tasse e tributi”.
Nella stessa sezione è possibile accedere al calcolatore on line per IMU e TASI con aliquote e detrazioni in vigore per l’anno 2016.
Si ricorda, inoltre, che in applicazione della legge di stabilità 2016 dal 01/01/2016 l’IMU sui terreni agricoli ubicati nel Comune di Ragusa non è più dovuta.

di Redazione06 Dic 2016 12:12