Ispica, 53enne denunciato per riciclaggio di parti d'auto rubate

Ieri pomeriggio i Carabinieri sono intervenuti ad Ispica a seguito di alcuni giorni di osservazione: il motivo dell’intervento trova fondamento nella denuncia a carico di un uomo di 53 anni, S. G. (già noto alle forze dell’ordine), accusato di riciclare parti di alcune auto rubate.
I militari dell’Arma hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione dell’uomo e, in un casolare di pertinenza, hanno trovato numerose parti meccaniche e di carrozzeria di diverse autovetture.
I pezzi trovati dai Carabinieri, sono risultati appartenere ad alcune autovetture rubate tra i mesi di settembre e novembre in provincia di Catania, ed erano suddivisi tra parti meccaniche e di carrozzeria all’interno del casolare e sono stati tutti sottoposti a sequestro.
Nella stessa circostanza, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato anche numerosi attrezzi e materiali da lavoro per i quali sono in corso degli accertamenti per verificarne l’effettiva provenienza.
Intanto proseguono le indagini dei Carabinieri che stanno accertando la destinazione finale dei pezzi delle auto rubate ed anche la loro provenienza, che non si esclude possa rientrare in un traffico illecito più ampio di parti di auto.
 

di Carmelo Dipasquale17 Nov 2016 13:11